LE AFFACCIATE di Caterina Perali

Il romanzo Le affacciate uscirà in libreria (Neo Edizioni) a febbraio e vi consiglio di leggerlo: contiene uno spaccato, descritto in maniera veloce e ficcante, delle vite di una giovane donna milanese, Nina, che, di punto in bianco, viene licenziata dall’agenzia di organizzazione di eventi per cui lavora.

Questo evento inaspettato fa crollare la vita reale di Nina in un apatico trascinarsi fra le mura domestiche contando i chiodi sulle travi e sbirciando i vicini, mentre la sua vita social rimane fittiziamente in piedi fra chat con l’amica del cuore e googlate varie.

Esci dopo?
Magari. Ho una riunione alle sei.
Nina lavori troppo #nonsenepuopiù.
Senti chi parla. Questo mese va così.
Dici sempre così. #mandaliaffanculo.
È affondato un altro barcone. Ti giro il link. Sono trentasette stavolta.
Io ho letto quarantanove.
Hai letto male.

Nina, dall’acuto cinismo e gonfia di pregiudizi, concentrerà la sua attenzione su una vicina anziana molto riservata e su due sue amiche in là con gli anni: la smilza, la leopardata e la forzuta. Questo incontro, e i racconti inaspettati che ne deriveranno, faranno riflettere Nina sulla paura che ha di vivere davvero, l’aiuteranno a capire quali siano le cose davvero importanti per lei.

Lo stile è stringato e pungente, la lettura ne risulta molto piacevole.
“In questi quindici giorni ho mandato un centinaio di messaggi ad Anna, scritto post, commentato a volte troppo acidamente le vite degli altri e avuto molta paura di tutto.”

LE AFFACCIATE
Caterina Perali
Neo Edizioni
Anno di pubblicazione: 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *